Nome: La Viola Blanche
Nazione: Italia
Tipologia: Blanche
Fermentazione: Alta
Gradazione alcolica: 4.8% vol.
Formato: Bottiglia da 75 cl.
Colore: Giallo opalescente
Sensazioni e gusto: Viola Bianca è una Blanche ad alta fermentazione prodotta utilizzando non solo il malto d’orzo, ma anche cereali crudi quali frumento e farro, tutti di provenienza Italiana. Peculiarità di Viola Bianca è l’utilizzo del luppolo Saaz (Rep. Ceca) che conferisce una nota delicatamente amara, in aggiunta ad una miscela di spezie come coriandolo e buccia d’arancia.
Di colore giallo opalino, Viola Bianca non è filtrata vestendosi così della velatura tipica dello stile birrario che interpreta anche nel suo gusto: piacevole e dissetante come una Blanche, unico ed inconfondibile come Viola.

Nome: La Viola Rossa Red Ale
Nazione: Italia
Tipologia: Amber Ale
Fermentazione: Alta
Gradazione alcolica: 6.6% vol.
Formato: Bottiglia da 75 cl.
Colore: Rubino
Sensazioni e gusto: Per questa birra rossa doppio malto di alta fermentazione sono state utilizzate diverse varità di malto d’orzo distico primaverile (Pilsner, Aromatic, Melanoidin, Wheat) e ben 14 tipi di luppolo tra cui Perle (Germania) Tradition (Germania), Saaz (Rep. Ceca), East Kent Golding (Inghilterra) e Willamette (USA).
Dal sapore inconfondibile, nel suo splendido colore si scorgono riflessi ramati e color rubino, mentre la sua schiuma è bianca e compatta. Una birra ricca di sapori di spezie, calda, che avvolge il palato e lo conquista con un finale rotondo e persistente. Ecco perché questa è una birra per grandi intenditori. Particolarmente indicata a tavola con i primi piatti a base di carne, accompagna felicemente le carni rosse e la cacciagione, perfetta con i formaggi stagionati ed i salumi più profumati.

Nome: La Viola Lager
Nazione: Italia
Tipologia: Lager
Fermentazione: Bassa
Gradazione alcolica: 5.6% vol.
Formato: Bottiglia da 75 cl.
Colore: Dorato
Sensazioni e gusto: Per questa birra bionda dal sapore inconfondibile, sono state utilizzate diverse varietà di malto d’orzo distico primaverile (Pilsner, Vienna, Caramel Light) e ben 10 tipi di luppolo tra cui Perle (Germania), Tradition (Germania), Saaz (Rep.Ceca). Il metodo della bassa fermentazione, la sua schiuma bianca e permanente, il suo sapore secco e gradevolmente arrotondato dall’amaro dei luppoli più pregiati, fanno di questa birra un prodotto per grandi intenditori. Ecco perché Viola non è una birra come tante altre, ma una birra unica e inconfondibile.
Ottima come aperitivo, a tavola è particolarmente indicata con i primi piatti di ogni genere, fritture di pesce, pesce crudo, carni bianche, carni rosse alla griglia e salumi.

Nome: La viola Ipa
Formato: 35,5 cl
Stile: India pale ale
Provenienza: Italia
Grado alc.:     5,8°
IBU:     54

Viola IPA coniuga la rotondità di aromi tropicali con la spigolosità di toni resinati appoggiandosi ad un corpo delicatamente maltato. Il suo cuore luppolato, filo che unisce tutte queste sensazioni per poi finalizzarle nel delicato amaro che apporrà la firma al quadro emozionale, è composto dagli americani Centennial, Chinook, Ahtanum e Cascade e dal Magnum tedesco. Un inteso color oro è l’elegante vestito di questa protagonista dello stile India Pale Ale, in perfetto stile Viola.